Come configurare WP Super Cache

Come configurare WP Super Cache
5 (100%) 4 voto[i]

WP Super Cache fa parte della lista dei plugin di WordPress essenziali in qualsiasi WordPress. Rispetto al suo omologo W3 Total Cache, questo plugin è più facile ed intuitivo da installare e configurare.

Questo plugin crea copie del tuo sito web in formato html e le usa per accelerare il tempo di caricamento e ridurre il consumo di risorse (memoria, larghezza di banda, processore, ecc.). Se il tuo sito web ha molte visite, questo plugin vi aiuterà a ridurre i tempi di caricamento della pagina.

NOTA: Le prestazioni ed i risultati di questo plugin dipendono in gran parte dalla configurazione del server. Se il vostro sito si trova in un hosting modesto sará molto ridotto il margine di miglioramento.

Wp Super Cache: Guida di configurazione in 5 passi

1. Installare WP Super Cache

Accedi come amministratore al tuo WordPress, clicca su Plugin >> Aggiungi nuovo. Nella scheda di ricerca, inserisci il nome del plugin “WP Super Cache”.

Come configurare wp super cache

Il plugin apparirà il primo della lista, il suo creatore è Donncha O Caoimh. È possibile fare clic su Installa, o fare clic su Dettagli per ulteriori informazioni e vedere una finestra come quella qui sotto, cliccare su “Install Now”.

2. Impostare i permalinks e la compressione GZIP

Per far si che il plugin funzioni correttamente, è necessario avere una struttura dei permalink previamente configurata. Devi anche verificare che il theme di wordpress che stai usando non abbia l’opzione di compressione gzip giá abilitata.

3. Attivare WP Super Cache

Una volta che il plugin è installato, viene visualizzata una notifica che indica che è necessario attivare e configurare il plugin. Per fare questo è possibile fare clic sul link nel messaggio o accedere al pannello di configurazione del plugin tramite Impostazioni >> WP Super Cache.

4. Scegliere il metodo per creare la cache

Dopo aver abilitato il plugin come indicato al punto anteriore, devi scegliere il metodo per creare la cache e selezionare le rewrite rules nella sezione “Avanzato”:

  • Seleziona “Cache hts to this website for quick access
  • Seleziona “Use mod_rewrite to serve cache files”

5. Aggiornare .htaccess regole

Dopo aver abilitato il metodo per creare la cache al punto precendente devi fare scroll down nella stessa finestra (opzioni avanzate) fino alla sezione  Regole Mod rewrite e devi cliccare su Aggiorna regole mod_rewrite:

Se i permessi sul file sono corretti, le nuove regole saranno aggiunte al file .htaccess e vedrai un messaggio di conferma del cambio.

NOTA: Per verificare che queste regole sono state effettivamente aggiunte al tuo file .htaccess, è possibile utilizzare uno dei seguenti modi.

A.      Accedere via FTP

Il primo sarebbe entrare via FTP al tuo server e nella tua directory principale trovare il file .htaccess. Se si utilizza un programma di tipo Filezilla FTP, si può dare il tasto destro >> Visualizza / Modifica

B.      Cpanel

Un altro modo è quello di entrare nel tuo Cpanel, andare nella sezione “File” e cliccare sul File Manager per accedere al web root via web e visualizzare / modificare il file .htaccess.

C.      Yoast Seo

Il modo più semplice è attraverso il plugin WordPress SEO >> Modificare i file.

6. Verificare che WP Super Cache è attiva

Per verificare che il plugin è attivo e sta facendo il suo lavoro devi entrare nella sezione “Facile” e cliccare su Test Cache.

I risultati dovrebbero essere le seguenti:

wp super cache

Opzioni consigliate

Una volta installato e configurato WP Super Cache puoi  attivare le seguenti opzioni.

  • Compressione delle pagine in modo che esse siano servite più rapidamente ai visitatori: Selezionando questa opzione, abilitiamo la compressione Gzip.
  • Rigenerazione cache. Serve un file supercache agli utenti anonimi quando un nuovo file é stato generato: Selezionando questa opzione farai in modo che tuoi visitanti possano vedere i contenuti anche quando la cache è in porcesso di aggiornamento.
  • Clear all cache files when a post or page is published or updated: Seleziona questa opzione per creare la cache di nuovo ogni volta che si aggiorna una pagina o un post. In caso contrario, tutti gli aggiornamenti non si rifletteranno fino a quando WP Super Cache ripulisce automaticamente la cache.
  • Ricarica la sola pagina in uso quando vengono effettuati dei commenti: Aggiorna la cache della pagina quando si produce un nuovo commento.

Dopo aver salvato le impostazioni, non dimenticare di salvare le nuove regole ed aggiornarle nel file .htaccess.

Periodo scadenza e Garbage Collection

Cache Timeout

Si raccomanda 3600 secondi per questo parametro. Gli altri aggiornamenti possono essere lasciati con i valori predefiniti. Assicurati che nella sezione “Scheduler”, l’opzione di intervallo sia impostata su Ogni giorno in modo che ogni giorno all’ora programmata WP Super Cache ripulisca i file obsoleti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *