Come ottenere buoni risultati in Adwords

Come ottenere buoni risultati in Adwords
Vota il post

Come ottenere buoni risultati in Adwords? Dipende, principalmente, da due fattori chiave distinti: quello che fai tu e quello che fanno i tuoi competitors. Si può avere tutta la cura del mondo con il proprio account Adwords, avere le parole chiave e gli annunci meglio ottimizzati, ma se la tua concorrenza offre un alto cpc per la marca è certamente sicuro che ti ruberà qualche click per lo meno. Le campagne di branding fatte in altre piattaforme, sia online che offline, richiedono molte risorse ed hanno un effetto diretto sui risultati di campagne di performance, e quindi in campagne PPC, ma nel mondo di Adwords le offerte influiscono molto sulle impressioni della campagna e sui risultati, anche se sappiamo che non è l’unico fattore da tener da conto.

Può essere che abbiate improvvisamente notato un aumento del cpc che state agando per una determinata chiave di riceca: questo è perchè sicuramente un nuovo comptetitor è entrato nel gioco. Il problema principale si da quando questo competitor entra nel gioco cercando di “portarci via” traffico di marca, cioè quando l’offerta del competitor è per una keyword con nome di marca. Ci sono settori in cui si raggiunge un accordo di “non belligeranza” per non fare offerte per chiavi di ricerca che coincidono con la marca dei concorrenti; in altri invece ci sono vere e proprie guerre aperte in questo senso.

Analizzando i rapporti di AdWords è possibile analizzare la concorrenza, sia per vedere se stanno facendo offerte per il nostro marchio si per vedere chiè il principale attore del settore in quanto a chiavi di ricerca generiche.

Ricerche su Google Search e Adwords Ad Preview Tool

Come ottenere buoni risultati in Adwords

Adwords Ad Preview Tool

L’opzione più semplice per analizzare i risultati di ricerca di parole chiave che ci interessano è scriverla nel motore di ricerca e vedere quali risultati appaiono. È un buon metodo, pero molto parziale, soprattuto se stiamo cercando di apparire nei risultati di ricerca di un posto diverso da quello in cui stiamo lavorando: per esempio i risultati, sia Seo che Sem, variano a seconda dello stato ma anche della città e della zona della città a volte. Questo scoglio si supera grazie a  Adwrods Ad Preview  che ci permette di vedere come appariranno i risultati di ricerca per una determinata parola chiave, con la possibilità di selezionare lingua, paese e tipo di sistema operativo e dispositivo. L’area geografica non si limita alla segmentazione per stati,bensí possiamo analizzare i risultati di ricerca per località, zona, provincia, regione etc… Inoltre ignora la nostra cronologia di ricerche o la ubicazione in modo che il risultato non è condizionato.

Rapporto Parole Chiave di Adwords

Rapporto Informativo sulle Aste Adwords

Rapporto Informativo sulle Aste

Se andiamo alla scheda “Parole chiave” e facciamo click su “Dettagli”, all’interno di questa scheda troviamo il report “termini di ricerca” e “Rapporto Informativo sulle Aste”. Facendo click in questa sezione su “tutti” vedremo chi sta comparendo in Adwords per gli stessi nostri termini di ricerca. Questo rapporto si può usare in tre modi:

  • Selezionando una sola parola chiave e cliccando su “rapporto informativo sulle aste” àà “Selezionati” vedremo tutta la informazione relativa solo alla parola chiave selezionata
  • Selezionando più parole chiave e cliccando su “rapporto informativo sulle aste” àà “Tutti” vedremo tutta la informazione relativa solo alle parole chiave selezionate.
  • Selezionando, nella scheda “Gruppi di Annunci” e cliccando su “rapportpo informativo sulle aste” vedremo tutta la informazione relativa al Gruppi di Annunci selezionato
  • Selezionando, nella scheda “Campagne” e cliccando su “rapportpo informativo sulle aste” vedremo tutta la informazione relativa alla Campagna selezionata

Questa informazione è particolartmente interessante e può darti una grande mano per trovare implementare qualche soluzione utile e per sapere come ottenere buoni risultati in Adwords. Risulta particolarmente rilevante l’analisi delle brand keyword per scoprire se un concorrente sta facendo una offerta sul nostro marchio e prendere provvedimenti al riguardo.

L’informazione data da questo report è molto importante e ci permette di vedere il livello di copertura dalla concorrenza. Possiamo vedere la quota di impressioni, la posizione media, il tasso di sovrapposizione, ossia la percentuale di volte in cui il nostro annuncio viene visualizzato insieme a quello di un determinato competitor, il ratio di superposizione, vale a dire con quale frequenza un annuncio di un competitor apparve sopra il nostro, quando entrambi hanno ricevuto una impressione per uno stesso termine di ricerca e, infine, posizione sopra la Serp, che significa, quanto spesso i nostri annunci o quelli dei nostri concorrenti vengono mostrati sopra i risultati organici della Serp.

L’informazione è potere, quindi se analizziamo e controlliamo da vicino quello che sta facendo la concorrenza, anche se solo per le parole chiave più importanti o per le brand keyword potremo definire meglio la strategia di ottimizzazione di Adwords.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *